Gianni Regalzi

ogni scrittore può aprire un topic con il proprio nome o pseudo, all'interno del quale pubblicare le proprie poesie per tornare ad aggiornarlo in seguito con nuovi scritti..

Moderatori: Luca Necciai, ito nami

Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

QUEL TEMPO ORMAI LONTANO EPPUR VICINO

Era l'aprile chiaro
con la speranza tutta da sognare,
con le sue rosa Aurore
e i suoi tramonti colmi d'emozioni.

Fu lì che l'incontrai
sotto quel viale fra sentor di viole.

Negli occhi suoi la fresca giovinezza
su un viso che pareva di bambina.

La mano le sfiorai, Lei mi seguì
e il vento ci trovò
immersi nella sera
col suo profumo d'Ombra e di Peccato.

Alessandria, 3 luglio 2011
Gianni Regalzi
(da “Poesie d'Amore” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

L’ECO DELLA MIA VOCE

L’opaca trasparenza di un ricordo
mi lascia delle zone buie ed ombre.

Un bimbo corre allegro nel giardino,
ma non ci sono fiori, solo ortiche.

La nonna è nel suo letto
definitivamente addormentata,
ci sono ceri a lutto e tanti veli
fetore di reliquia, fuochi fatui.

Domenica mattina di quel maggio
col delicato effluvio della rosa.

Barba rasata e l’auto fuori pronta,
la prima spiaggia aspetta la sua pelle,
son lì con lei sdraiato in riva al mare.

Mani golose, sguardi intensi e muti,
ma poco avanti un rombo, un urlo e un pianto
e poi tanto silenzio nella mente.

Ora il mio tempo è fermo o scorre in fretta,
camici bianchi, letti con le cinghie,
un finto sole è lì sotto la volta
non è mai tramontato dietro ai monti.

Sento la mia voce che da lontano
Inconfondibilmente mi fa l’eco.

Alessandria, 17 Tammuz 5775 (4/7/2015)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

LUCE NELL'OMBRA

Proprio quando dalla magia del nulla
nasce un verso,
si squarciano all'istante tutti i veli
e all'improvviso l'ombra si fa luce
nel profondo abisso del silenzio.

Alessandria, 2. Av 5782 (30/7/2022)
Gianni Regalzi
(Da "Silenzi e Pensieri" dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

QUELL’OCCHIO A TINTE FORTI CHE IPNOTIZZA

Riflesso in mille specchi ovunque sparsi,
c’è un occhio a tinte forti che ipnotizza
quei burattini appesi a un falso filo.

E’ un filo tutto intriso d’illusioni,
d’inutili promesse fatte a caso,
di stelle e lune e luci artificiali.

E i burattini corrono contenti
convinti di trovare l’Eldorado.

Rovineranno invece in fondo al pozzo
travolti dalla più tremenda sorte.

Alessandria, 22 marzo 2013
Gianni Regalzi
(Dalla Raccolta “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

C’È MOLTA FOLLA IN CIMA ALLA COLLINA

C’è molta folla in cima alla collina,
ma stranamente regna un gran silenzio,
soltanto lievi voli di farfalle
sussurrano nel vento arcane nenie.

Di notte qualche timida fiammella
pian piano s’alza, freme e poi si perde
dove la luce è ormai un’illusione.

Geme dolente un’ombra in mezzo ai carpini
e quando l’alba inrosa… il gallo tace.

Alessandria, 23 giugno 2013
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

PENSIERO

All'ombra di un sospiro è nato un fiore.

Alessandria, 8. Av 5782 - 5/8/2022
Gianni Regalzi
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

TANKA

L'ombra si perde
attorno tutto tace
onda assassina.

E dal lontano azzurro
ascolto la sua voce.

Alessandria, 9. Av 5782 - 6/8/2022
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

SONO LEGATO DA ROBUSTA TELA

Sogni sospesi, ricordi, sospiri
s’affannano e si spargono in deliri
sulle bianche pareti rivestite
di spesse coltri gonfie come il male.

C’è tanta luce, un’assordante luce
che affonda nella mente artigli aguzzi
e graffia a sangue e a fuoco ogni pensiero,
rendendo la speranza un’ illusione.

Son fredde le mie mani e tutto tace.
Ogni qualvolta s’apre quella porta
qualcuno s’avvicina e parla forte
non so cosa mi dice, non comprendo.

Mi si avvicina e più le mani stringo.
Qualcosa punge forte il mio avambraccio
e una lontana e dolce melodia
pian piano mi conduce in spazi aperti.

Ora mi appare tutto molto chiaro,
ma se lo sguardo volgo un poco innanzi
mi vedo coricato sopra un letto
legato saldo da robusta tela.

Alessandria, 18 novembre 2013
Gianni Regalzi
(Da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

TANKA

Lenti bagliori
un chiurlo di civetta.
Non disturbateli.

Intanto la collina
si ammanta di silenzi.

Alessandria, 10. Av 5782 - (7/8/2022)
Gianni Regalzi
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

ALLUCINAZIONI

E giunto all'orizzonte degli eventi
mi son guardato in uno specchio nero.

All'improvviso tutto s'è sbiadito
la luce dell'aurora
da rosa, in un istante
si fece di un colore indefinito.

L'aria scomparve e apparve un freddo buio,
un astro sconosciuto
si fece a me vicino
e lunghe braccia scure come il male
mi fecero ruotare
vertiginosamente su me stesso.

Tutto si sciolse e fui scaraventato
nei più profondi abissi siderali.

Alessandria, 3. Av 5779 (4/8/2019)
Gianni Regalzi
(Da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

E DAL DOLENTE ASFALTO FUMO NERO

C'è Sole, solo Sole, tanto Sole
e dalle stanche stoppie
vaghi miraggi e tremula,
l'aria Morgana affanna ogni sembianza.

In quella calma piatta ed irreale
fioriva la speranza nel domani.

La bicicletta nuova, l'aquilone,
l'antico canto della roggia amica,
i primi bianchi jeans di marca Lee,
un battito di ciglia in fondo al viale
e in mezzo a tanto azzurro
l'impolverato viottolo
che lento conduceva verso il bosco.

Ora quel bosco è un sogno
e dal dolente asfalto fumo nero.

Alessandria, 16 Av 5777 (8/8/2017)
Gianni Regalzi
(Da “Silenzi e Pensieri” dir.ris)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

HAIKU

Migran le progne
E il vento sulle stoppie
Non fa più l'onda

Gianni Regalzi
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

L'ALLUCINANTE SCIMMIA DELL’AURORA

La notte è lunga e buia,
l’oriente è ancora muto.

Ancor non s’intravvede all’orizzonte
l'allucinante scimmia dell’aurora.

Alessandria, 29 luglio 2010
Gianni Regalzi
(Dalla Raccolta “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1686
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

HAIKU

L'alba s'inrosa
un altro giorno preme
sale negli occhi

Alessandria, 18. Av 5782 - (15/8/2022)
Gianni Regalzi
Rispondi