Gianni Regalzi


ogni scrittore può aprire un topic con il proprio nome o pseudo, all'interno del quale pubblicare le proprie poesie per tornare ad aggiornarlo in seguito con nuovi scritti..

Moderatori: Luca Necciai, ito nami

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 09/03/2018, 11:54

Re: Gianni Regalzi

TANKA

Un'ombra scura
ondeggia nella notte.
Pianto di un bimbo.

L'aprile è ormai vicino,
pian piano l'astro sale.

Alessandria, 22 Adar 5778 (9/3/2018)
Gianni Regalzi

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 15/03/2018, 0:11

Re: Gianni Regalzi

COLTRI DI MUSCHIO

Spesse coltri di muschio
sulle mura sbrecciare
nascondono le ombre
di un glorioso passato.

Ora il silenzio tace
e uno strano languore intorno sparge.

Alessandria, 12 Marzo 2018
Gianni Regalzi

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 17/03/2018, 13:27

Re: Gianni Regalzi

RITORNO AL NULLA

Poi si ritorna al nulla prenatale
dopo una breve sosta
su un palco impolverato
e illuminato da una fioca luce.

Alessandria, 1 Nissan 5778 (17/3/2018)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 18/03/2018, 20:20

Re: Gianni Regalzi

TREMULO LUCORE

La luce è solamente
un groviglio di violente emozioni
e il tremulo lucore di quel cero
m'ha arroventato l'anima.

Alessandria, 2 Nisan 5778 (18/3/2018)
Gianni Regalzi

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 20/03/2018, 23:42

Re: Gianni Regalzi

PANTANO

L'acerbo e intenso gusto
dell'inutile attesa
si perde nel mistero
di un putrido pantano.

Alessandria, 4 Nisan 5778 (20/3/2018)
Gianni Regalzi

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 31/03/2018, 12:53

Re: Gianni Regalzi

NON PUO' SBOCCIARE UN FIORE

Apri la porta e guarda,
mi troverai sospeso
nel vuoto colmo solo di illusioni.

Allora e solo allora capirai
che nella notte scura
non può sbocciare un fiore.

Alessandria, 15 Nisan 5778 (31/3/2018)
Gianni Regalzi
(da "Silenzi e Pensieri" dir.ris.)

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 05/04/2018, 22:13

Re: Gianni Regalzi

Ho lacerato il tessuto del mio sogno
e senza manto alcuno
ho visto l'ineluttabile reale.

Alessandria, 20 Nisan 5778 (5/4/2018)
Gianni Regalzi

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 09/04/2018, 19:33

Re: Gianni Regalzi

BOLLE DI SAPONE

Un tempo gaie bolle di sapone,
ingentilivan l'aria vespertina,
subito dopo un vortice violento
di quelle iridi sfere fece scempio.

Ora nel nulla un'eco disperata
s'infrange contro un muro freddo e scuro.

Alessandria, 24 Nisan 5778 (9/4/2018)
Gianni Regalzi
(da "Silenzi e Pensieri" dir.ris.)

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 14/04/2018, 10:59

Re: Gianni Regalzi

QUANDO L'OMBRA TACE

Il sole batte a picco, l'ombra tace
e come “GABRIELE*” un giorno scrisse
“L'ora Suprema è giunta,
Luce e Silenzio imperano”.

Il polline si spande
galleggia in grembo all'aria calda e muta,
ma al limitar del tempo si spaura.

Alessandria, 27 Nisan 5778 (12/4/2018)
Gianni Regalzi
(Da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
(*Gabriele D'Annunzio, Il Trionfo della Morte)

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 14/04/2018, 12:17

Re: Gianni Regalzi

MATTINO

Il cinguettio dei passeri
e il chioccolar del merlo
mi annunciano il levar di un nuovo giorno.

Alessandria, 29 Nisan 5778 (14/4/2018)
Gianni Regalzi
(Da "Silenzi e pensieri" dir.ris.)

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 15/04/2018, 10:27

Re: Gianni Regalzi

FINE

Nella penombra di un lento respiro,
si gonfiano stupite
le tende nella stanza.

Alessandria, 30 Nisan 5778 (15/4/2018)
Gianni Regalzi

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 18/04/2018, 22:38

Re: Gianni Regalzi

L'APRILE MALEDETTO

Ancora questo Aprile maledetto
risveglia antichi echi
e questo immoto e assolato meriggio
frusta quest'aria tremula
mutando le sembianze ad ogni cosa.

Si fa fantasma l'ombra,
si fa illusione il sole
e dietro ogni persiana un cielo cupo.

Alessandria, 3 Iyyar 5778 (18/4/2018)
Gianni Regalzi
(da "Silenzi e Pensieri" dir.ris.)

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 22/04/2018, 10:15

Re: Gianni Regalzi

Piove l'Argento
un pigolio sul ramo
è primavera

Alessandria, 7 Iyyar 5778 (22/4/2018)
Gianni Regalzi

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 24/04/2018, 23:00

Re: Gianni Regalzi

E TUTTO INTORNO REGNA LA “SAGGEZZA”

Solo carta velina tutto intorno.
“L’hai vista la partita ieri sera?”.

“Han detto che domani pioverà”.

“Lo sai che quell’attrice s’è rifatta
le labbra, il seno, il culo, ed anche il naso?”.

“Bisogna rivedere quella legge”.

“L’han ripetuto al telegiornale”.

“La diva del momento ha avuto un figlio
col direttore della trasmissione”.

“Dovrebbero ridursi lo stipendio”.

“Non si controlla più la delinquenza”.

“E quando c’era Lui si stava bene”.

“Vengono qui soltanto per rubare”.

“Se noi andiamo là ci fan la pelle”.

“Bisognerebbe andare in giro armati”.

Queste son solo alcune affermazioni
fatte da troppi e tanti benpensanti
che parlano a regione ben veduta
assicurando della fondatezza:
“Sai, lo hanno detto al telegiornale”.

E giunti a questo punto, dite un po’,
vale la pena scrivere Poesie?

Alessandria, 20 ottobre 2013 
Gianni Regalzi
(Diritti riservati)

Sommo poeta

Messaggi: 1382

Iscritto il: 05/09/2008, 10:15

Località: Alessandria

Messaggio 25/04/2018, 15:07

Re: Gianni Regalzi

DELIRIO

Statua di sale
col viso fatto a specchio mi tormenta
ed aghi acuminati
mi pungono le mani.

Scroscia la pioggia e tutto chi trascina
in una processione per l'Inferno.

Ombre malvagie
si avvinghiano ai miei piedi
e mentre il sole geme in agonia
si allungano nel male della sera.

Ora la luce è avara
nel soffio rantolante
di un ultimo rimpianto.

Alessandria, 2 Nisan 5777 (29/3/2017)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
PrecedenteProssimo

Torna a VersiSparsi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

cron

Gruppo Amici della Poesia www.amicipoesia.altervista.org (cercaci anche su Facebook, Twitter, Google+, Youtube) Verità e Nonviolenza sono Antiche come le Montagne
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software. Hosted by MondoWeb