Gianni Regalzi

ogni scrittore può aprire un topic con il proprio nome o pseudo, all'interno del quale pubblicare le proprie poesie per tornare ad aggiornarlo in seguito con nuovi scritti..

Moderatori: Luca Necciai, ito nami

Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1630
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

DESIDERIO DI PASSATO

Mi strugge il desiderio di "Passato"
nell'attimo in cui l'ombra si scolora,
ma attorno c'è silenzio...Tutto tace.

Risento solamente quel Profumo,
ricordo d'una notte arroventata
nel voluttuoso vortice dei sensi
in quella calda estate ormai lontana.

Ma attorno c'è silenzio e tutto tace.

Alessandria, 11 agosto 2009
Gianni Regalzi
(Dalla Raccolta “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1630
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

HO RESPIRATO ANCORA I SUOI SOSPIRI

Ho respirato ancora i suoi sospiri
riposti negli anfratti dei ricordi
in questa buia notte senza luna.

Rivedo quella spiaggia stesa al mare,
la sabbia ancora calda di quel sole
che ad occidente s’era coricato.

Cantava la risacca la canzone
che del silenzio si faceva coro
e l’onda accarezzava la sua pelle.

Coperta dalle stelle mi accoglievi
fin quando all’alba sorse un giorno nero.
E più non furon miei i suoi sospiri.

Alessandria, 26 dicembre 2013 (5774)
Gianni Regalzi
(Da “Silenzi e Pensieri” dir. Ris.)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1630
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

Traduzione in portoghese del Mio Grande Amico Fratello Joao Franccesco Carvalho di una mia composizione.

PENSAMENTOS E PALAVRAS ESCURAS

No meio da noite eu peguei uma flor.
Uma flor vermelha como fogo,
Perfumes de mil primaveras inebriantes.
Nesse intenso Eu perdi meus pensamentos.
Eles caminharam mil noites e mil nascer do sol
e ainda mil noites de delírio.
Enfim um dia frio como um mal ,
e chato, envolto em dor.
O fogo agora completamente apagado
coberto pela cortina de pensamentos
ainda mais negros que o fundo de um poço .

Agora eu tenho o meu pensamento que inventa palavras,
Grito ,canto ,choro , seguidamente o teu, nome,
mas você não me responde, está tudo escuro.
Fugiu para sempre a minha luz.

Alessandria, 27 marzo 2012
Gianni Regalzi
(Dalla Raccolta “Silenzi e Pensieri”)
(Dir. Ris. Legge 633 del 1941)
Gianni Regalzi
Sommo poeta
Messaggi: 1630
Iscritto il: 05/09/2008, 11:15
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Gianni Regalzi

Messaggio da Gianni Regalzi »

Traduzione in Spagnolo (Castellano) di una mia composizione, dal mio pro-cugino Arturo Orsini

DETENIDOS SUEÑO

Detente sueño, no te acerques
no esparzas tu sombra
dentro de los límites de mi conciencia,

Tu luz etérea mutaría
en rayo ardiente
capaz de atravesar
mi mate alma.

Alejandría, 6 de octubre de 2003
Gianni Regalzi
(De la Recopilación de Silencios y Pensamientos) dir. Ris. ))
(Fotos de Google imágenes)
Rispondi