Messaggio 29/08/2012, 16:13

Valentino Zeichen

VALENTINO ZEICHEN
è il nostro autore in vetrina,
questa la sua PLAYLIST YT


La Poesia

Come un ricorrente duplicato di Big Bang
simula la nascita dell'universo
a sua differenza, possibile figlia d'ignoti.
Ella ha madre sebbene svagata,
espulsa in un baleno dall'ispirata origine e
subito estranea all'istantanea matrice creativa.
La poesia: annodate interiora.
Si dipana nella prosaicità della lingua
e lascia scorgere allettanti Aleph
dall'inafferrabile momentaneità;
gli accostamenti accidentali
fra le lingue ancora brulicanti
l'apparentano agli invertebrati,
i nodi vengono al pettine dello stile e
il poeta deve alla sua perizia di fisiologo
il taglio dei versi.
Senza offendere le sinapsi semantiche
riconduce a capo i misurati segmenti
comparabili agli esagrammi
delle divinazioni King.
Ogni volta che la mimesi creativa ricomincia
si ripropone il dilemma: il mondo
deve supporsi creato in versi
come ventilano le scritture oppure
si tratta di opera in prosa evoluzionistica?
Nel dubbio aporistico
applichiamo alla creazione
l'analisi stilistica.

Valentino Zeichen, Pagine di gloria
(
\\
)))
##--------> MILA
)))
//
(