Sabrina Malamo


ogni scrittore può aprire un topic con il proprio nome o pseudo, all'interno del quale pubblicare le proprie poesie per tornare ad aggiornarlo in seguito con nuovi scritti..

Moderatori: Luca Necciai, ito nami

Avatar utente

Messaggi: 3

Iscritto il: 28/02/2008, 22:47

Messaggio 29/02/2008, 14:50

Sabrina Malamo

A MIO FIGLIO

Sei tu il figlio tanto amato e desiderato
Sei tu il sogno realizzato
Due occhi come perle chiare che a guardarli ti aprono il cuore
Scrivo su di un aquilone tutto l'amore che ho da dare per farlo arrivare a te e farti sognare
Una canzone ti vorrei cantare e tante ninne nanne per farti addormentare
Lungo la strada c'è il tuo papà che con un forte batticuore anche il suo amore ti vuol donare
Ti porterò per mano piccolo mio per raccontarti come sono io
Punta il tuo sguardo verso di me
Son la tua mamma e amo solo te

___________________________________________


SOGNO DI MAMMA

LASCIATI COCCOLARE AMORE MIO
lASCIA CHE LA MIA UMILE MANO SFIORA IL TUO VISO
TI CERCO TRA LE LENZUOLA E NON TI TROVO
TI CERCO IN MEZZO ALLA GENTE E NON TI TROVO
MI QUARDO INTORNO MA NON TI VEDO
DOVE SEI FIGLIO MIO ADORATO!
DIMMI DOVE SEI E TI VENGO A CERCARE!
VORREI SFIORARE I TUOI CAPELLI PER SAPERE COSA PENSI
PER ME SEI TU IL MIO BAMBINO ANCHE SE NON TI CONOSCO
NON SO DOVE SEI! DOVE CERCARTI!
IL MIO CUORE TI ASPETTA PER ESSERE OGNI GIORNO RIEMPITO DI TE
PARLO AL VENTO MA NON MI ASCOLTA SOFFIA
SENTO IL RUSCELLO SCORRERE PORTA VIA IL PASSATO
LA GIOIA E' IL MIO PRESENTE!
IL FUTURO UN BAMBINO CHE IN QUALCHE PARTE DEL MONDO ASCOLTA LA VOCE DELLA MIA ANIMA

_____________________________________________________

ANGELO
Un viso angelico che sa di paradiso
L'anima si colora di allegria
Dove sei?
Ti sogno!Ti penso!
Tutto per me ha un senso
So che mi aspetti
So che ci sei per realizzare i sogni miei
Se non ci fossi ti inventerei
Non posso stare a pensare la vita cos'è
Senza di te senza un perchè!
Ti cerco!Ti incontro!Ti trovo!
E'chi sa se domani ti stringerò tra le mie mani
Un aquila possa giungere fino a te per manifestarti tutto il mio amore che tengo gelosamente fino al tuo ritorno
Per condividere insieme un magnifico giorno

____________________________________________

A GABRIELLA

CIAO PICCOLO FIORE CHE ORA RIPOSI DALL'ALTRA PARTE DEL CIELO
PERDONAMI SE NON HO AVUTO BRACCIA ABBASTANZA FORTI DA NON RIUSCIRE A STRAPPARTI AL TUO TERRIBILE DESTINO
RICORDO QUANDO TU SEDUTA SULLA SEDIA ASCOLTAVI QUELLO CHE AVEVO DA DIRE LE TUE SOFFERENZE PER TE TROPPO BANALI TU UN PENSIERO SEMPRE PER GLI ALTRI
ADESSO SEI UN ANGELO!
IL TUO SORRISO SARA' IMPRESSO NELLA MENTE E NEL CUORE
TE NE SEI ANDATA IN PUNTA DI PIEDI SENZA FARE RUMORE
LA TUA VOCE PORTATA VIA DAL VENTO
OGGI GLI ANGELI DANZANO PER ACCOGLIERE UN NUOVO ANGELO
SEMPLICE E BELLA NEI LINEAMENTI RIMARRA' L'ESSENZA DI OGNI TUO GESTO



MALAMO SABRINA

Sommo poeta

Messaggi: 664

Iscritto il: 07/07/2005, 16:26

Località: bari

Messaggio 10/06/2008, 14:07

La poetica di Sabrina è una poetica degli affetti familiari.Almeno queste liriche lo
attestano.Il suo sguardo è quello incantato di una mamma cui il destino non ha risparmiato anche duri colpi.Noi non possiamo che guardare a lei e alla sua forza d'animo con ammirazione.Inoltre ci fa sperare bene in questa nostra era che in certi momenti
sembra precipitare verso l'abisso.
ito nami

Livello: POETA

Messaggi: 81

Iscritto il: 20/07/2009, 13:24

Località: Torino

Messaggio 22/07/2009, 17:03

cara Sabrina dolcissime poesie, cuore di mamma!
Un saluto Giuliana.

Messaggi: 4

Iscritto il: 14/05/2009, 17:17

Messaggio 17/08/2009, 17:15

POCHE RIGHE SENZA IMPEGNO

TI LASCIO POCHE RIGHE CHE SOLO IL SENTIMENTE VA SU DALLA POLVERE.

SEGUIRE CRISTO, INTRAVEDERE DIO NEL VANGELO,DIRSI FACHIRI O APOSTOLI PER BESTEMMIARE SU CHI NON DOVREBBE PIÙ RICONOSCERLO DIO;E POI TUTTI SONO AFFASCINATI DALLA MALEDIZIONE MA SE RIUSCISSERO A GIRARE IL LORO COLLO DI SPECCHI COME FANTASMI MORALIZZANTI,NELLA NOTTE CHE RISPECCHIA IL SUO NOTTURNO ARRENDERSI AL SALTO DI OGNI EVASIONE,CHE NESSUNO NON CREDE IN DIO, SONO SOLO SCUSE DI POTERE, IDOLI D’ORO CREATI DAGLI UOMINI PER AVERE CODARDA PROSTITZIONE,EROI CARI CHE NOI SIAMO POETI; E NON NE ESCONO VIVI DALLA POESIA QUELLI CHE MILLANTANO DI NON CREDERE IN DIO, MA NON VEDONO UNA COSA SEMPLICE CHE VEDREBBERO SE FOSSERO ANCHE LORO MALEDETTI,CHE I LORO SUICIDI SONO DI OSSA ROTTE DA PLASTICA, CHE QUELL'AMORE SCATURISCE DALLA SUA PECULIARTITÀ;STAR SOLI E APPESTATI E GODERE CIÒ CHE DIO HA FATTO MEGLIO SICURAMENTE DELLA MENZOGNA,DALLA POESIA AL RISTORANTE DI PESCE,DALLA GENIALITÀ DI UN ASTRONOMO CHE SI FERMA AD AMMIRARE DIO NELLE SUE SCOPERTE, SOLO LE ROCCE DOVE SUDA LA MANO ACCOLTA RACCONTA DI CIO' CHE NECESSITA QUALCUNO,NIENTE CAMBIERÀ MAI È TUTTO MORTO È TUTTO MORTO.
poesia vertigine che intuisce i tragitti eterni delle stelle spietate sul ronfo impotente del mondo

Livello: POETA

Messaggi: 71

Iscritto il: 30/06/2015, 22:12

Messaggio 04/01/2017, 11:38

Re: Sabrina Malamo

chi si contenta gode
ma chi da vita
eleva la sua lode

Torna a VersiSparsi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Gruppo Amici della Poesia www.amicipoesia.altervista.org (cercaci anche su Facebook, Twitter, Google+, Youtube) Verità e Nonviolenza sono Antiche come le Montagne
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software. Hosted by MondoWeb. Viaggi