will32


ogni scrittore può aprire un topic con il proprio nome o pseudo, all'interno del quale pubblicare le proprie poesie per tornare ad aggiornarlo in seguito con nuovi scritti..

Moderatori: Luca Necciai, ito nami

Messaggi: 4

Iscritto il: 14/05/2009, 17:17

Messaggio 17/08/2009, 17:12

will32

CHE DIO C'è è SICURO COME IL BLOG TATUATI IL RESTO.
MA CHE TITOLO,TIENI

I condottieri festeggiano da soli perché nessuno vuole morire,
soli nel mondo soli contro una legge che non vedono ma agli angeli l'eco delle gardenie,
qualche abbaio in lontananza,c’è sempre a dare colore alla marca di sigarette,
e quando il silenzio delle vittorie e delle cicatrici;
il silenzio così insopportabile sullo strisciare delle menzogne agli astri infrenabili,
che ti ricordano di aver provato, ti fa vedere gli occhi inconcepibili degli alberi
e la notte uccide bugie e realtà e lascia solo che ti ricordi,
che sei solo un sognatore sanguinante
e i sensi vedono la gravità portata via dalle nuvole…
Il pensiero dell’amata e delle rincorse e delle decisioni!
Si, che lasciano in bambola il tempo e quei rimpianti,
che pesano sopra le violente decisioni urlate addosso per distrarti da ciò che ti uccide;
ma poi la rabbia perché eri tu!Proprio tu che nelle sere dei mantelli
raccomandavo alla stella polare non farmi perdere mai!
Eri tu che volevo mi indicasse;e diventava come se avessi lasciato ogni cosa,
dai desideri al futuro, ma era una persona sola,
fa uscire sporadiche lacrime. Allora sai che sia qualsiasi oblio!
Ti terrò stretta in tutti i tempacci del mondo, strappiamoci gli organi,
roviniamoci la vita ma restiamo insieme!
Perché io lo saprò per sempre e se non lo saprò,
sarà che tu ami più inscrutabilmente di quella notte di stragi, misteri e halleluja!
Tanto io punto solo a morire provandoci, che almeno so che è finita,
fra le vere gioie e i grandi sogni.
Stammi vicina che c’è un mondo fatto da Dio e non ci manca niente,
abbiamo tempo, che non voglio farti perdere nemmeno un ape,
prima che le mie follie muoiano nella terra, con il tuo anello in pugno
e il vento in un piccolo polverone mi porti via
in un fazzoletto di terra muto, dove dei germogli chiedevano spazio urlanti,
e sotto le curve assassine e spietate dell'orizzonte,
ragnatela di opere perfette puoi solo seguire l'ignoto di Dio.

modificata per eccesso per marina cvetaeva
ALESSANDRO IDISIUM BOZZA DI POESIA DEL SECONDO LIBRO USCITA 2010

Livello: POETA

Messaggi: 71

Iscritto il: 30/06/2015, 22:12

Messaggio 04/01/2017, 10:21

Re: will32

A6

Nessuno vuole morire
Eppur molti fan morire le loro opere
Ma tu, bimbo dolce, mai non tradire
Pur se ti spingon non devi cadere.

Torna a VersiSparsi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Gruppo Amici della Poesia www.amicipoesia.altervista.org (cercaci anche su Facebook, Twitter, Google+, Youtube) Verità e Nonviolenza sono Antiche come le Montagne
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software. Hosted by MondoWeb. Viaggi