Pagina 85 di 86

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 27/05/2017, 13:34
di Gianni Regalzi
rispunta l’alba
si destano gli spettri
il sole è nero

Alessandria, 2004
Gianni Regalzi

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 02/06/2017, 20:48
di Gianni Regalzi
notte d'estate
immobile nell'aria
l'eterna attesa

Alessandria, 8 Sivan 5777
Gianni Regalzi

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 11/06/2017, 11:37
di Gianni Regalzi
TANKA

Luna appassita,
un chiurlo di civetta
raggela il senno.

Ma un timido bagliore
già dall'oriente inrosa

Alessandria, 17 Sivan 5777 (11/6/2017)
Gianni Regalzi
(da "Silenzi e Pensieri" dir.ris.)

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 18/06/2017, 12:32
di Gianni Regalzi
TANKA 1

Scaglie di mare
baluginano lente
fra antiche felci.

Ma in fondo alla radura
un corpo muto giace.

Alessandria, 22 Sivan 5777 – (16/6/2017)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 19/06/2017, 23:26
di Gianni Regalzi
TANKA 2

Il gallo tace
e in cima alla collina
un fuoco fatuo.

Chissà se un'altra Aurora
riporterà la luce.

Alessandria, 25 Sivan 5777 (19/6/2017)
Gianni Regalzi

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 22/06/2017, 12:26
di Gianni Regalzi
Testo di Gianni Regalzi, Voce e realizzazione Video Gianni Moi.

https://www.youtube.com/watch?v=72gKcm3IkXY

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 08/07/2017, 13:22
di Gianni Regalzi
Testo di Gianni Regalzi, Voce e realizzazione Video di Alfonso Basso.

https://www.youtube.com/watch?v=omKaw9ufGE0

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 10/07/2017, 20:38
di Gianni Regalzi
INTORNO SPIRA PACE

Il peso di una luce
e il soffio di un ricordo
mi svelano una vivida emozione
in questo breve spazio senza tempo.

All'orizzonte l'alba,
nel timido tepore del mattino
e il lento divenir dell'onda mare,
fa da cornice alle ginestre in fiore.

E intorno spira Pace.

Alessandria, 1 Kheshvan 5777 (2/11/2016)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 19/07/2017, 23:54
di Gianni Regalzi
La grande orsa
declina ad occidente
la viola è un sogno

Alessandria, 19/7/2017
Gianni Regalzi

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 20/07/2017, 19:13
di Gianni Regalzi
HAIKU

Livida alba
nel prato tinto a gelo
riposa un seme

Alessandria, 20/1/2000
Gianni Regalzi

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 21/07/2017, 20:35
di Gianni Regalzi
TANKA

Un'alba cupa
minaccia un giorno nero
e Il cuore trema.

Ma nel giardino quieto
biancheggia lento un giglio.

Alessandria, 21/7/2017
Gianni Regalzi

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 23/07/2017, 11:02
di Gianni Regalzi
NELLA PENOMBRA DEL MATTINO

Nell'appannato silenzio del mattino
mentre la penombra
si fa pian piano luce,
mi pare di ascoltare quella voce
che tanto tempo fa
faceva d'eco all'ombra dei miei sogni.

Ma ormai l'inverno ha steso il crudo manto,
il buio e il freddo e il gelo
inesorabilmente
mi aspettano sul bordo dell'ignoto.

Sposto a fatica il mio pensiero a lato.

Alessandria, 6 Kheshvan 5777 (7/11/2016)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 23/07/2017, 20:26
di Gianni Regalzi
QUEL VOLTO CONOSCIUTO, MA STRANIERO

La quiete del mattino è ancor lontana
e nei risvolti delle note amare
s'annidano dannati i miei fantasmi.

Son colto all'improvviso da un sussurro,
da un'emozione strana, mascherata
dal cupo velo, ma pesante e nero
che inutilmente cerco di svelare.

Mi gira tutto attorno e contro il muro
compaiono presenze tenebrose,
occhi sbarrati, membra fatte a ramo,
urla rabbiose e disperati pianti.

Braccia insanguinate mi fan da laccio,
mi stringono alla gola e mi trascinano
nel gorgo disperato fatto a lava.

In fondo vedo le ali ampi e nere
dell'anima che un dì peccò d'orgoglio.

Qualcosa mi ferisce nelle vene
e in un istante tutto si fa oblio,
ma nella mente mi compare un volto.

Un volto conosciuto, ma straniero,
ora ricordo dove l'ho incontrata,
là in quella stanza dove
legavo i giorni ad altri giorni uguali
ricordo anche il suo nome “La Follia”

Alessandria, 7 Kheshvan 5777 (8/11/2016)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri”dir.ris.)

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 25/07/2017, 19:21
di Gianni Regalzi
SONO UN RAGNO

Mi arrampico sui muri, sono un ragno
e con la pipa schiaccio mosche e vespe,
son certo che anche questo è un chiaro segno
che l'alba è ancor lontana e fredda e dura.

Ero un Signore, Principe del Regno,
ora con otto zampe mi altaleno
appeso alla mia bava e poi disegno
contorni astratti e vergo stanchi versi.

Il sole mi è nemico, vivo d'ombra
trascino le mie membra, ma nel seno
non ho né una grancassa né un tamburo,
ma un cuore di colore Arcobaleno.

Alessandria, 9, Kheshvan 5777 (10/11/2016)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)

Re: Gianni Regalzi

MessaggioInviato: 25/07/2017, 23:21
di Gianni Regalzi
TANKA

tuona l'occaso
nell'ombra della sera
il giorno muore

ma inroserà un'altra alba
rifioriran le viole


Al, 5 Tevet 5777 (3/1/2016)
Gianni Regalzi