Antonietta Mennitti


ogni scrittore può aprire un topic con il proprio nome o pseudo, all'interno del quale pubblicare le proprie poesie per tornare ad aggiornarlo in seguito con nuovi scritti..

Moderatori: Luca Necciai, ito nami

Avatar utente

Messaggi: 12

Iscritto il: 18/06/2008, 17:38

Località: Foggia

Messaggio 09/02/2009, 12:34

TI DICO CIO' CHE PENSO

Plachero' la tua sete riempiendo
le tue con le mie labbra,
dalle quali sgorga limpida l'acqua
della mia vita.

Ti portero' luce e ti daro' il tepore
del mio corpo per scaldare il tuo;

e mai nulla dovrai darmi in cambio;
poi, sull'ultimo gradino lascero' cio'
che di me rimane e aspettero' di ve-
derti allontanar via,

ancora una volta.........

Sarai sempre nel mio cuore
come gli alberi aspettano il vento
per poter dialogare fra di loro;

ti aspetto come un fiore attende
la sua primavera per poter sboc-
ciare;

e come la speranza che in attesa del
suo Amore,

non vuole mai morire............!

Messaggi: 17

Iscritto il: 24/11/2008, 19:24

Messaggio 23/02/2009, 17:33

Oh luna!

No! nun criu chi lu so cori
tantu tenniru e gentili
nun pinsassi a li paroli
di l’amanti so fidali!

Oh luna, chi rispendi maistusa,
‘ntra stu celu di stiddi trapuntatu,
dimmi si di la bedda sugnu amatu
o chi pri sempri nun mi voli cchiù.

Ju l’amu e la pensu ogni mumentu
pensu li beddi ucchiuzzi ‘ncantaturi
e ‘ntra lu cori cc’è scurpitu “amuri”
e d’amuri firutu si nni stà.

Franca luna, chi mi stai ascutannu
e li forti tormenti ora mi sai,
dicci ca l’amu e non la scordu mai
e ‘na jurnata “amuri” mi jurò.

parra a idda fammi stu piaceri
e dicci chi pinsassi o me duluri,
pinsassi a chiddu chi vivi d’amuri
a chiddu chi la paci ‘un trova cchiù.

Si quannu cci pari a idda ti dici:
“No, nun lu vogghiu, nun lu vogghiu amari”
ti cci a fari di bottu rammintari
zoccu mi dissi quannu mi vasò,

Oh! chi mi ‘ncannassi, franca la luna,
e dda rosa, ddu tenniru ciuriddu
graziusu, dilictu e picciliddu
rirennu ti dicessi: “L’amu si!”

Totò Lucchese
Avatar utente

Messaggi: 12

Iscritto il: 18/06/2008, 17:38

Località: Foggia

Messaggio 26/02/2009, 1:56

VORREI UN FIORE

Stasera vorrei amarlo,
vorrei correre nella notte scalza
per cercare un fiore, il piu' bello,

e poter guardare i suoi petali mentre
si aprono per abbracciarmi.

Stasera vorrei oscurar le stelle per
scrutarlo, in penombra,

vorrei tanto il suo amore che sboccia
solo per me, di notte;

vorrei toccar la tenerezza delle sue
corolle; mentre i suoi petali si
schiudono per me.

Mi immergerei nella sua anima e
dentro ci troverei un giardino
immenso;

mi perderei nei suoi desideri ritrovandomi
nei suoi piaceri;

e mi poserei su di esso per guastarne
il nettare;

affinche' possa di lui nutrirmi,
e dopo,

abbandonarmi fra le sue braccia !
Ultima modifica di ANTONIETTA MENNITTI il 23/03/2009, 11:03, modificato 1 volta in totale.

Sommo poeta

Messaggi: 664

Iscritto il: 07/07/2005, 16:26

Località: bari

Messaggio 27/02/2009, 8:54

Premesso che sono un canaro,tuttavia ho avuto anche gatti che in tempo
di guerra sparivano facilmente a Natale.
Sono molto indipendenti ma ti amano a modo loro.A Cornigliano abitavo
in collina e per arrivare prima a casa facevo una scalinatella molto lomga fra giardini.Quando mi ritiravo che era già buio (d'inverno già alle cinque)il mio gatto che evidentemente mi aveva aspettato a mezza strada
compariva sui muretti che costeggiavano la scalinatella e mi seguiva silenzioso ,o,se assorto non lo avevo avvertito, mi miagolava.Mi commuoveva.Poi aveva una dignità che i servili cani non mostravano.Però a noi ragazzi i cani erano più compagni ai giochi e li preferivamo.
ito nami
Avatar utente

Messaggi: 12

Iscritto il: 18/06/2008, 17:38

Località: Foggia

Messaggio 23/03/2009, 11:03

APRIMI IL CUORE...

Le mie mani trovan spazio dentro te.
Aprimi il cuore.........;
.....ho bisogno della tua passione....,

quell'odore di immenso amore che,
come tocco soffice mi si ferma
nell'Anima.

Aprimi il cuore....con le note di questa
canzone; affinche' di te sentiro' il calore,
il tuo respiro e i battiti del tuo Cuore.....

Aprimi il cuore..... adesso che sono sola;
adesso che non sono piu' fra le tue braccia;

adesso che vedo solo ombre di petali bianchi
sulla mia pelle......

e mi accorgo che immersa in quest'oscurita'
mi lascio avvolgere dalla solitudine che mi ha
insegnato che l'amore e' piu' forte di tutto,

lasciandomi credere che ti avrei ritrovato

ovunque.........,

Amore !

_________________

Livello: POETA

Messaggi: 71

Iscritto il: 30/06/2015, 22:12

Messaggio 17/09/2015, 13:18

Re: Antonietta Mennitti

Gocce di pensieri


Le parole sono gocce di pensieri senza voce.

mi lascio bagnare da queste gocce e, in

esse ritrovo me stessa perche' succhiandole

mi disseto d'amore.

Parole senza sguardi che aleggiano nel

vuoto, raccolte da me.

Ogni goccia un sussulto, un'emozione;

c'e' tutto in queste parole negate, taciute, segrete

delle quali reimpiro' il mio cuore,

fino a quando le sopportero'.............!



Sono gocce di memoria
Queste lacrime nuove
Siamo anime in una storia
Incancellabile
Le infinte volte che
Mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote
Inestimabile
E' inafferrabile la tua assenza che mi appartiene
Siamo indivisibili
Siamo uguali e fragili
E siamo già così lontani
Con il gelo nella mente
Sto correndo verso te
Siamo nella stessa sorte
Che tagliente ci cambierà
Aspettiamo solo un segno
Un destino, un'eternità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso
Per raggiungerti adesso, per raggiungere te
Siamo gocce di un passato
Che non può più tornare
Questo tempo ci ha tradito, è inafferabile
Racconterò di te
Inventerò per te quello che non abbiamo
Le promesse sono infrante
Come pioggia su di noi
Le parole sono stanche, ma so che tu mi ascolterai
Aspettiamo un altro viaggio, un destino, una verità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso
Per raggiungerti adesso, per raggiungere te


questa è la canzone gocce di memoria di Giorgia e Andrea Guerra, del 2003 che
la tua poesia mi ha richiamato alla mente.
Le memorie erroneamente vengono considerate solo personali... tutti ne attingiamo,
riproponendole con la nostra specifica interpretazione.

bella poesia, un saluto

Galvan
Precedente

Torna a VersiSparsi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

cron

Gruppo Amici della Poesia www.amicipoesia.altervista.org (cercaci anche su Facebook, Twitter, Google+, Youtube) Verità e Nonviolenza sono Antiche come le Montagne
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software. Hosted by MondoWeb. Viaggi